Informazioni utili

Lingua: la lingua ufficiale è l’inglese, la maggior parte della popolazione bianca parla l’Afrikaans e il Tedesco.

Passaporti e visti: i turisti italiani devono essere muniti di passaporto con scadenza non inferiore ai 6 mesi dalla data di inizio del viaggio. Non è richiesto alcun visto d'ingresso.

Elettricità: la tensione elettrica in Namibia è di 220/230 volt a 50 cicli-secondo. Le spine sono di tipo tripolare ed è quindi consigliato l'acquisto di un adattatore universale.

Fuso orario: La Namibia ha un'ora in anticipo rispetto al fuso orario di Greenwich (GMT +1). Pur essendo sullo stesso fuso orario italiano l'applicazione dell'ora legale risulta invertita rispetto all'Italia dal momento che è nell'emisfero sud.

  • Ora solare: prima dom di aprile / prima dom di settembre (ovvero -1 ora rispetto all'Italia)
  • Ora legale: prima dom di settembre / prima dom di aprile (ovvero stesso orario italiano)

Consigli sanitari: la situazione sanitaria è molto buona a Windhoek. Buone sono le strutture ospedaliere della capitale e la reperibilità dei farmaci. In caso di particolare necessità si può far ricorso alle strutture sanitarie del vicino Sud-Africa. Per rimpatri d'emergenza nessun problema purché si abbia una polizza assicurativa adeguata.

Non è richiesta alcuna vaccinazione ma è sempre consigliabile la profilassi antimalarica per chi si reca in Namibia nel periodo novembre-giugno nelle regioni del Capirvi e del Kavango, nell’Owambo e in alcune zone settentrionali della provincia di kunene. Si consiglia l'utilizzo sulla pelle dei repellenti specifici per insetti normalmente in commercio.